Venezia

L'arte e la magia di Venezia

Venezia, fondata secondo la tradizione nel 421 sull’arcipelago lagunare dopo l'invasione longobarda, si sviluppa come città marinara tra l’VIII e l’XI secolo grazie a una flotta che si confrontò a più riprese nell’Adriatico con Dalmati e Musulmani. Durante la quarta crociata (1202-1204), allestita con navi veneziane che il Doge Enrico Dandolo riuscì a dirottare alla conquista di Costantinopoli, Venezia ottenne il monopolio dei commerci con il Levante.

Cenni Storici

Nel XV secolo iniziò l’espansione in terraferma: Venezia estende i suoi domini sino all’Adda nel 1428, in Istria nel 1451, in Puglia e in Romagna nel 1504. La diminuzione dei traffici nel Mediterraneo e la crescente potenza turca resero irreversibile la riduzione della sfera d’infuenza politica ed economica della Serenissima, che andò accentuandosi- pur nei fasti mondani della vita cittadina- nel XVII e XVIII secolo.

Occupata dalle truppe francesi e ceduta all’Austria nel 1797, a questa tornò nel 1814 dopo la parentesi del Regno italico di Napoleone.L’eroica insurrezione antiaustriaca del 1848-49 fu il preannuncio del passaggio di Venezia al Regno d’Italia di Vittorio Emanuele II, all’indomani della Terza Guerra d’Indipendenza del 1866.

Visita consigliata

Per apprezzare pienamente gli splendori dell'arte e della cultura veneziana una visita guidata al Palazzo Ducale è una tappa obbligata! Per secoli la residenza ufficiale del Doge e delle maggiori istituzioni politiche, il palazzo presenta splendidi soffitti in legno intagliato ed è arricchito da imponenti tele di Tiziano, Veronese e Tintoretto.Attraversando poi il Ponte dei Sospiri si possono visitare alcune celle nelle Prigioni Veneziane.

News e Offerte

Top